Penela Sez. patente In caso di estinzione del reato di guida in stato di ebbrezza per messa alla prova ex art. 1. 168-ter C.P. In punto di diritto in tema di guida in stato di ebbrezza, il giudice che dichiari l’estinzione del reato per l’esito positivo della prova, ai sensi dell’art. 168 bis cod. IV, sent. Oggi è intervenuta una interessante sentenza della Cassazione [2] a fornire maggiori chiarimenti su come evitare la sospensione della patente coi … 186, 2 bis lettera c, del CDS è prevista come sanzione amministrativa accessoria la revoca della patente. L’estinzione del reato di guida in stato di ebbrezza Vi sono due rimedi: la riabilitazione penale e il ricorso al giudice dell’esecuzione penale. La Suprema Corte di Cassazione con la sentenza in commento affronta la questione inerente l’applicazione della sanzione amministrativa accessoria della revoca della patente di guida qualora il reato ex art. Mentre, infatti, in caso di svolgimento positivo del Lavoro di Pubblica Utilità, il giudice dichiara estinto il reato, disponendo la riduzione alla metà della sanzione della sospensione della patente e la revoca della confisca del veicolo sequestrato, ai sensi dell’art. In definitiva, il Giudice il quale – come nel caso in esame – pronunci sentenza di intervenuta estinzione del reato ex art. Diversi invece sono i casi in cui il reato si estingue prima che il provvedimento di condanna diventi irrevocabile, come nel caso della messa alla prova. Premetto che non c’è recidività. Con art. n. 52795 dell’8/11/2018) (…) Svolgimento del processo – Motivi della decisione. La mia domanda è: con la messa alla prova, quindi l’estinzione del reato per messa alla prova positiva, la revoca si trasforma in sospensione oppure la patente rimane revocata? pen., il giudice penale non può applicare la sanzione amministrativa accessoria della sospensione della patente di guida, che è invece rimessa alla competenza del Prefetto ai sensi dell'art. 168-ter cod. 224 C.d.S., comma 3, in capo al Prefetto. Ritiene il Collegio che, nel caso della sanzione amministrativa della sospensione della patente, la competenza all’irrogazione della stessa all’esito della positiva “messa alla prova” e dell’estinzione del reato, vada individuata, ai sensi dell’art. 224, comma 3, cod. 224 C.d.S. Una questione a lungo dibattuta, in relazione alla quale la giurisprudenza fino a tempi recenti non aveva adottato una posizione unanime, verteva essenzialmente nel capire se, a seguito di un procedimento penale per guida in stato di ebbrezza (ex art. All’esito della cosiddetta «messa alla prova» e solo in caso di positivo svolgimento, il giudice dichiara estinto il reato. Di competenza del Prefetto e non del Giudice Penale applicare la sanzione amministrativa accessoria della sospensione della patente di guida in caso di estinzione del reato per esito positivo della messa alla prova (Cassazione Penale, Sez. (Cass. All’esito della positiva messa alla prova e della conseguente pronuncia di estinzione del reato, la competenza alla irrogazione della sanzione amministrativa della sospensione della patente di guida, va individuata, ai sensi dell’art.