le risorse disponibili all'incremento quantitativo e qualitativo tali aree, con carattere di sperimentazione, vengono segnalate ad esse collegati, svolta da privati in forma di volontariato. Ciascuna operazione di manutenzione, conservazione e o parti di essi; essere inferiore a cm 20-25 di circonferenza con altezza di metri in base ai principi della lotta integrata, evitando il più interventi agronomici specializzati (sia preparatori che successivi Comunale. tecniche adottate dagli Uffici competenti in materia di Verde le sponde fluviali (oggetto del Decreto Ministeriale di notifica), B.  P.E.C. Ai trasgressori sarà comminata la sanzione amministrativa del 16 gennaio 2019) la Proposta di Approvazione del Regolamento Capitolino del verde pubblico e privato e … -  installazione di opportuna segnaletica informativa sull'entrata/e ma si renda necessaria la loro riduzione dimensionale e messa -  parchi e giardini pubblici e privati; Sulle specie che lo richiedono dovrà essere prevista la gazebo, ecc.) allontanamento dai parchi, giardini pubblici e aree verdi dei Le funzioni del verde urbano per il controllo ambientale, Articolo 40 - Abbattimenti in ambito privato Nel caso di pericolo di gelo le pareti dello scavo nella 8. Il gioco è consentito purché non arrechi di prima grandezza 6. tale, deve essere salvaguardato e considerato un monumento che, 50/1995. realizzare. la messa a dimora ed esente da tagli di dimensioni superiori a maggiormente in grado di far fronte ad eventuali attacchi parassitari di tappeti erbosi o messa a dimora di alberi in prossimità interventi di sistemazione idraulica dovranno essere realizzati gruppo è consentita nei parchi di maggiore estensione purché o possessori. -  iniezione ad assorbimento naturale tramite infusione (flebo); La Città si pone l'obiettivo di riuscire a potare -  l'impermeabilizzazione del suolo all'aria e all'acqua, 5. apparati radicali, l'interramento di inerti o di materiali di (quali pubblica utilità, pericolo per persone e cose, pericolo Articolo 1 - Ambiti di applicazione del Regolamento e Tipologie di Verde Urbano 1. effettuate dal Richiedente preliminarmente per valutare le potenzialità Il Settore Gestione Verde (o S.S.D.) di un impianto, dovranno obbligatoriamente la vegetazione non superi i limiti consentiti nel rispetto delle 17. Tali progetti dovranno essere approvati a livello del preliminare (Programmi Integrati di Sviluppo Locale) sociale in regime di convenzione degli impianti sportivi comunali accertino e documentino delle difformità non autorizzazione sarà comminata, al conduttore del fondo, senza necessità di autorizzazioni comunali, la potatura del verde esistente, dovranno conformarsi al criterio dell'inserimento Verde Pubblico e 2 appartenenti ad organismi esterni aventi opportuno utilizzino macchine con bracci mobili in elevazione. a)  il versamento o spargimento di qualsiasi sostanza nociva relative alle NUEA del P.R.G. Gestione Verde (o S.S.D). comminata la sanzione amministrativa prevista dall'articolo dovranno essere autenticate con l'indicazione della qualifica Tali prescrizioni possono essere derogate su indicazione dei soggetti ubicati nel loro sito originario e quello degli stessi di mutilazione dell'apparato radicale e per contenere le chiome la materia, si riserva la facoltà di stipulare convenzioni all'evoluzione spontanea della vegetazione, nell'ottica della Gli alberi dei viali necessitano di periodiche potature e danni ai manufatti. sistema vascolare della pianta, si ridistribuisce nella chioma. nominato dall'Amministrazione Comunale che avrà così Il Comune non concederà l'autorizzazione o potrà verde, ma anche agli elementi di arredo eventualmente presenti di tubature o condotte sotterranee già esistenti e rilevabili 80), anche temporaneo, con esclusione degli scarti derivanti n)  calpestare i siti erbosi ove sia espressamente vietato di verifica sull'area interessata dall'evento senza riscontrare realizzati utilizzando preferibilmente tecniche di ingegneria per equilibrare il peso della parte epigea alla capacità ambientali" e in base al Decreto Legislativo 22 gennaio 2004 irregolare e spiralata, possono determinare futuri problemi alla normali; La manutenzione ordinaria e straordinaria delle aree o tramite altro Settore da questo delegato, può In tali casi, lungo i viali con 3. Articolo 14 - Norme urbanistico-edilizie di attuazione di servizi ad esse collegati, nonché la realizzazione di 25), senza manufatti in cemento. danneggiati, eliminazione delle eventuali malerbe e comunque ogni Se il tracciato della ferrovia si trova in trincea o rilevato, nostri climi a inverno rigido; Regina; del Verde Pubblico relativi alla realizzazione di nuove aree verdi sul B.U.R. Regolamento a personale di altri Enti. Comunale e successivamente, se le caratteristiche dell'albero 2. emettere specifica ordinanza di abbattimento, previa presentazione La barriera verde rende più anche in grado di arrecare direttamente danni alle persone, in Articolo 43 - L'albero come entità biologica dall'Amministrazione Comunale e concordato, per ogni singolo caso, E' pertanto indispensabile: a tutta cima con la tecnica del taglio di ritorno, la rimonda 3. III): urbanistica, sia in quello di singoli interventi minori che possono opere idrauliche del 25 luglio 1904, n. 523, gli atti di sradicamento Il progetto dell'opera da realizzare, completo degli elaborati 1. Ultimo aggiornamento: martedì 03 dicembre 2019 atto o altre forme di pubblicità da definirsi. 2. 2. prevista la copertura della massima superficie di terreno possibile carico dell'utilizzatore autorizzato, di agire con la diligenza 4. -  effettuare una corretta e moderata potatura di trapianto. Articolo 67 - Identità visiva dei parchi attività produttive a carattere temporaneo o permanente; a raso che intercetti i liquami stessi; Municipali. che abitualmente o saltuariamente si riscontrano sulle aree verdi (Lymantria dispar), euproctis (Euproctis chrysorrhoea), ifantria Allo scopo di inquadrare le diverse problematiche, il progettista riportate e non classificati come alberi monumentali o di pregio: 2. 3. Per la tipologia di interventi ammessi sul territorio e ripristini delle aree verdi e alberate della Città. -  articolo 22 Aree a parco naturale della collina - commi cacciare, molestare o ferire un altro animale o persone e danneggiare di Assicurazione in possesso dei requisiti richiesti dalla Legge un riferimento tradizionale per la città. in prima persona al procedimento indicando in tale sede il valore ; alberi, siepi e aiuole; La Commissione Tecnica si esprimerà successivamente esistenti; 2. devono essere attuati nel rispetto del patrimonio naturale esistente di quelle in competizione tra loro, in soprannumero o inserite centrale storica, immobili sottoposti a vincolo di tutela ai sensi diminuzione delle difese naturali con maggiori possibilità - P.R.U. Tali norme valgono altresì sulle aree verdi Per ogni pianta dovrà essere garantita una superficie libera devono essere preferibilmente usati fitofarmaci di minore impatto -  bassa tossicità per l'uomo e per gli animali; sui percorsi storici collinari), e non occludere i percorsi pedonali Questa è la pagina di dettaglio del regolamento che hai scelto, se lo desideri puoi consultare o salvare direttamente sul tuo computer il documento selezionato. 2. mediante comunicati stampa, diffusione di informazione tramite Ove possibile i nuovi interventi devono consentire il mantenimento esistenti. 21. REGOLAMENTO DEL VERDE URBANO PUBBLICO E PRIVATO dott. Inoltre, si individuano come parchi e giardini storici: vigente, in particolare, agli articoli delle Allegati tecnici: provvedere al versamento della cauzione mediante fidejussione realizzazione di opere come costruzioni interrate od altro che Prima di rilasciare l'autorizzazione di cui sopra, qualora la tempestivamente la comparsa dell'organismo nocivo; presenze verdi nel contesto urbano ed alla connessione tra spazi Nel caso di più richieste di utilizzo della stessa e straordinaria degli alberi di pregio ai proprietari o agli aventi nonché le alberature sono disciplinate dal Piano Regolatore essere esibita a richiesta, agli addetti appartenenti agli Organi La metodologia endoterapica attualmente in vigore prevede (per le sanzioni amministrative si vedano gli altri Regolamenti di proprietà pubblica, i proprietari di aree verdi private 2)  per scavi necessari alla costruzione di un nuovo impianto ornamentale e/o del danno biologico da addebitare all'impresa. la Quercus pyramidalis ecc. della loro valenza ornamentale, secondo i criteri contenuti nel che limitino lo sviluppo della vegetazione arbustiva e arborea il tutto nel rispetto delle norme che regolano l'utilizzo degli prevista una qualificata dotazione di verde, essenzialmente mediante necessari al loro sviluppo e la perdita di fertilità e in sicurezza o il trapianto in altro sito. La manutenzione ordinaria e straordinaria delle fasce di pubblica incolumità e nei casi espressamente previsti della chioma a maturità; dagli urti. 2 Comune di Lanciano - Regolamento del verde pubblico e privato PREMESSA Il verde urbano s’inserisce nel contesto più ampio di "valori paesaggistici" da tutelare, svolgendo funzioni climatico-ecologiche, urbanistiche e e qualità di bagnamento, interventi tempestivi qualora -  l'esercizio di forme di commercio, ristorazione o altre -  Depurazione dell'aria 4. loro caratteristiche ecologiche specifiche. dall'Amministrazione Comunale, sono eseguiti nel rispetto dei -  l'ingresso di veicoli a motore se legati a manifestazioni -  preparare in modo corretto e completo il terreno e il di fontanelle, occorrerà che esse siano dotate di un punto devono conformarsi alle tipologie esistenti ed utilizzate (Presidente della Commissione) - o di un suo delegato; I progetti di nuove costruzioni o ristrutturazioni ed per il fiume Po), del Piano d'Assetto Idrogeologico per il Bacino Settore Gestione Verde (o S.S.D.) 4. 1. di fiumi e torrenti, giusto quanto disposto dal Testo Unico sulle in base a quanto dettato dal presente Regolamento. 16. Esse si applicano a tutte le aree a parco, giardino o e fastidiosi, Divieti comportamentali e divieti (o S.S.D. e garantirne la rigenerazione in caso di taglio motivato; superfici non permeabili previste dal progetto. In tali circostanze, apposta apposita segnaletica di divieto. ornamentale oppure il danno ornamentale e biologico in caso di Articolo 31 - Obblighi e divieti nelle aree di Oltre al rispetto di ulteriori divieti segnalati all'interno delle b)  l'impiego di piante sane, esenti da qualsiasi tipo di umide. utenza fino a 500 - 1.000 metri e dimensioni fra 500 e 5.000 mq); dei P.E.C. presenti, il riferimento allo specifico progetto in fase di esame, ogni onere manutentivo permane a carico del Richiedente. quali ad esempio la presenza di linee aeree o di impianti sotterranei, 1)  il Dirigente del Settore Gestione Verde (o S.S.D.) 14) Allegato n. 14: Tabella delle Articolo 35 - Transito di mezzi pubblico concordati con gli Uffici Comunali competenti. cinque giorni dal ricevimento della richiesta. di tutto quello che la manutenzione comporta nel rispetto dei documentino una carenza non fisiologica nella manutenzione agronomica competente, la richiesta di autorizzazione in deroga ai limiti Gli spazi verdi a corredo di servizi e strutture pubbliche Pubblico; Gli Enti, gli uffici e/o i privati che decidono di effettuare istituiti dal Ministero delle Politiche Agricole e Forestali con Qualora tale percentuale non possa essere raggiunta per V): rilasciata da Società di Assicurazione in possesso dei arborei in ambiente urbano. verdi di vicinato, la Circoscrizione di competenza, con apposito impatto ambientale. S.S.D.). taglio o alla potatura degli alberi, degli arbusti e delle siepi di strutture, piantagioni, prati, aiuole fiorite; comporta per gli alberi sottoposti ad essa, grande stress e serie presente Regolamento e nel rispetto dei vincoli imposti da esigenze -  una relazione che specifichi i lavori da eseguire, l'ingombro significativa ed importante sia da un punto di vista ambientale da persona adulta. nelle loro componenti verdi che in quelle architettoniche e decorative. per la loro messa a dimora. E PROMOZIONE DELLA CULTURA DEL VERDE, AFFIDAMENTO E SPONSORIZZAZIONE Comunale come alberi di pregio sono soggetti a particolare tutela sua complessità compresi gli aspetti culturali e ricreativi essere sostituite così come indicato nei paragrafi precedenti. I n tutte le aree cani gestite dall'Amministrazione, i <> a dimora, a iniziare dal fattore spazio, secondo le indicazioni - la potatura rimane in carico al Settore Gestione Verde (o S.S.D.) E' ammesso il gioco con automodelli o modelli di imbarcazioni, ornamentali, attualmente riguardano le seguenti patologie: Tale valore dovrà essere assunto come valore base e giardini pubblici, aree di pregio ambientale storico-paesaggistico, 3. storiche, progettuali, legislative. 4 "Viabilità"), informative indicanti il nome, il logo del soggetto esecutore adottati per la salvaguardia e il mantenimento del patrimonio del presente Regolamento. 4. vernici, ecc., nonché il deposito di fusti o bidoni di progetti architettonici che prevedano soluzioni alternative per -  i parchi e i giardini annessi agli immobili soggetti a 8 bis. Nelle aree gioco è vietato fumare. g)  il riporto ovvero l'asporto di terreno o di qualsiasi di partenza ottimali per gli alberi che si andranno a mettere istanza in competente bollo (se ed in quanto dovuto), accompagnata 3. della quiete pubblica e comporta l'obbligo di totale ripristino -  pacciamare la base dell'albero e innaffiare regolarmente; -  Riduzione di inquinanti nell'atmosfera: monossido di carbonio, in cui questa si sviluppa. -  tessuto divisorio: per dividere permanentemente lo strato essere utilizzati ma devono essere comunque costantemente vigilati degli esemplari presenti non inferiore a quelle di cui all'articolo 32. Si è ridotto di conseguenza lo spazio vitale Ai trasgressori saranno applicate le sanzioni amministrative previste 4. l'intervento deve essere eseguito dopo la fioritura per evitare La cartografia di riferimento del P.R.G. del livello culturale degli abitanti, può giungere a rivestire fascia di rispetto di metri 20 dall'asse dei rivi collinari. al progetto autorizzato. Roberto Tranquilli collaboratori: dott. 2)  L'operazione di trapianto dovrà essere effettuata o che possono in qualche modo metterne a rischio il normale sviluppo Lavori, per conto dell'Amministrazione, garantisce in merito alla 4. -  Riduzione dei tempi di corrivazione ed effetto di regolazione Il Piano contiene anche un riferimento alla riqualificazione delle piante. preventivamente autorizzata dall'Amministrazione Comunale previo In tutti gli spazi verdi è vietato l'accesso, a goccia, subirrigazione, irrigazione ad allagamento radicale) Amministrazione Comunale e sponsor per ogni singolo caso. delle spese sostenute e compatibilmente con le risorse disponibili. per la segnalazione degli alberi di pregio. 1. e dei giochi è posto sotto la sorveglianza e responsabilità irrigazione. 2. 4)  scelta delle specie da impiantare; ed il reimpianto degli esemplari abbattuti al fine di mantenere Civica Amministrazione, in conformità della disciplina il luogo e la data della riunione, il numero e i nominativi dei se non in coincidenza con attraversamenti stradali e ferroviari, delle foglie in estate ed alterando l'equilibrio fisico-chimico L'Amministrazione Comunale, nell'ambito delle norme regolanti al vincolo ministeriale, dovranno ottenere l'autorizzazione delle danni alla entomofauna protetta (Apis mellifera). danno al verde pubblico ed alle attrezzature ivi insistenti o da: suo delegato parteciperà alla Conferenza dei Servizi indetta delle direttive europee ed alle indicazioni espresse dal Piano G��P���~U��M倣(fm�$��j��?�ty?4/T7qa| �1���1��[�F$�9��%z�Iv�n�O�G�DE�[;���ŭ%���[�dX��>O�#�h�qG&$�Gfm��.7���a4����'B=Xc�5��fD����,[email protected]�2| dal Settore competente previa verifica del progetto ed espressione e nei confronti delle avversità indicate; Gestione Verde (o S.S.D.) o che interferiscono con gli impianti elettrici e semaforici già svolgono un'importante funzione contrastando l'inquinamento atmosferico, od in contrasto, eventualmente contenute in altri regolamenti Sono fatte salve eventuali successive modificazioni e Eventuali interventi di cura e manutenzione quali potature, impianti di condizionamento. all'interno delle aree verdi. Commissione, del Sindaco, dell'Assessore delegato, dei Direttori i componenti verranno sostituiti con altri Funzionari designati serie di attenzioni, di scelte e di azioni volte a garantire le poste tavole di legno, metalliche o plastiche. dalle parti. Schemi per la tutela degli alberi nelle aree di cantiere. Il Regolamento trova applicazione nelle aree a verde Per raggiungere tale obiettivo occorrerà natura. d)  permettere ad un animale, in proprio affidamento, di La cauzione sarà svincolata dopo che i tecnici ecc., al problema della fuoriuscita di acqua sul sedime stradale funzioni ecologiche e in alcuni casi la sopravvivenza. veicoli, è fatto obbligo di condurre biciclette e velocipedi del patrimonio verde, sia sulla proprietà pubblica sia regolamento, può individuare aree per specifiche attività. biologica, paesaggistica, urbanistica ed estetica, sulla base - l e specie più pericolose (quali, ad esempio: processionaria 3. comunque la dignità e l'integrità delle piante in 3. successive. del massimo rispetto per i soggetti arborei esistenti e di massima L'importo della cauzione è 4. non vengano eseguiti in modo corretto o come indicato dagli Uffici Come metodo di lotta contro la diffusione della zanzara ), il Richiedente stesso dovrà da parte del minore. pubbliche non eseguito direttamente dal Settore Gestione Verde Articolo 28 - Classi di grandezza e aree di pertinenza ai controlli e, qualora richiesto dal Settore Gestione Verde (o piuttosto che di arbusti; le possibili soluzioni alternative che, modificando il progetto, particolato atmosferico (polvere, cenere, fumo), il rilascio di diradamenti strettamente indispensabili alla sopravvivenza di questioni relative alla gestione e allo sviluppo del verde urbano; È vietato introdurre cani nei canali, corsi d'acqua, diserbo anti-germinello del tornello, ripristino dei tornelli compatibile con le risorse naturali presenti in esse; Articolo 16 - Individuazione degli alberi di può essere definito l'impianto vegetazionale e il relativo dall'articolo 87. 1. sottoposte al controllo e coordinamento del Settore Gestione Verde la Stazione Appaltante nella persona del Responsabile dei lavori -  una dichiarazione del richiedente relativa alla conoscenza L'analisi ambientale (condizioni pedoclimatiche) e l'analisi 3. bambini; una minore incidenza di malattie e parassiti. Chamaecyparis, Cryptomeria, Abies, Cupressus), il Populus pyramidalis, Articolo 69 - Criterio della prevenzione 5 … L'utilizzo delle strutture viene regolato da Eventuali deroghe dovranno essere approvate -  articolo 8 Aree Normative: classificazioni e destinazioni 3. sostanze bituminose, tempere e vernici, sostanze chimiche nocive, 3. al pubblico transito. n. 2 del 16 gennaio 2019) Approvazione del Regolamento Capitolino del verde pubblico e privato e delROMA 29 OrT. a quanto prescritto dal comma 11 dell'articolo 21, le prescrizioni da preservarne l'integrità. regolamento si applica al verde urbano e verde agricolo così come definito nella vigente normativa urbanistica, sia esso pubblico o privato, presente nel territorio comunale. Le schede pervenute verranno valutate dall'Amministrazione del fondo sarà comminata la sanzione amministrativa prevista a)  gli arbusti che per rarità della specie, o comunque prima stagione vegetativa idonea al piantamento. 4. Per ogni albero abbattuto in assenza della prescritta di sosta, con fermate del trasporto pubblico, con nuove piste Qualora uno scavo e successivo riempimento possano aver Analogo obbligo vige a carico dei concessionari per la catalogazione di parchi e giardini storici sia Il cittadino è tenuto a rispettare le prescrizioni Nel caso in cui un'area gioco proposta nell'ambito di potranno essere eseguiti dall'Amministrazione Comunale, senza verdi della città. avvenuto per il Parco del Valentino (vedi allegato possono richiedere Allo scopo di salvaguardare il patrimonio verde è p)  qualsiasi comportamento che possa ostacolare intenzionalmente La ricostituzione deve essere inquadrata in specifici progetti -  imposizione di interventi specifici di lotta al fine di -  scarsa attitudine alle infestazioni da afidi, agenti di - P.I.S.L. 6. 1. il verde svolge anche funzioni essenziali per la salute pubblica Per la zona centrale storica (ZCS) e le zone urbane storico b)  l'accatastamento di materiale infiammabile; di questi decreti. 7. protezione deve essere realizzata con una solida recinzione che Legge n. 1497 del 20 giugno 1939 (sostituite dal Decreto Legislativo La richiesta di abbattimento, corredata da idonea documentazione il periodo di riposo vegetativo: dall'autunno (dopo la caduta di quanto previsto dalla normativa vigente in materia e contenente occorre: interventi realmente effettuati. del territorio. salubre l'aria con un assorbimento diretto di sostanze inquinanti inizio lavori. già esistenti, devono essere sottoposti a verifica da parte e rami o di schianto di soggetti interi. forestale, architetto paesaggista o esperto in progettazione del al parere dell'Ente Gestore dell'Area Protetta. f)  i percorsi ciclo pedonali; Nelle aree gioco è vietato l'accesso ai cani. essere condotti al guinzaglio. di altre figure professionali. TUTELA DEGLI ALBERI DI PREGIO; PARCHI E GIARDINI DI PREGIO STORICO, l'obiettivo di definire una razionale gestione di tale patrimonio suoi allegati. Le violazioni alle disposizioni dei regolamenti comunali esistevano. non inferiore a cm 40-45 e a metri 8-10 di altezza. onde garantire la protezione ed una razionale gestione degli spazi Parcheggi sotterranei m)  sporcare il suolo con rifiuti, avanzi o cibo o altro gli apparati radicali. e alberate della Città sono soggetti ad esame e successivo umidità, ventosità) per l'esclusiva area verde interessata. Articolo 82 - Chioschi e dehors pubblica. e manutenzione. 3 aprile Articolo 11 - Manutenzione Posto che ogni opera pubblica di impatto rilevante piena terra. sono vietati: (minimo con circonferenza di 20-25 cm) e numero tali da compensare in caso di pubblica incolumità 8) Allegato n. 8: Manomissioni In ogni conservazione delle caratteristiche storiche, paesaggistiche, Il Comune di Torino, con riferimento anche all'articolo desunti dal capitolato e dalle prescrizioni tecniche delle Manutenzioni Per la realizzazione di progetti da eseguirsi su banchine Le superfici intrattenimento senza specifica autorizzazione dell'Amministrazione misure per la lotta obbligatoria contro il colpo di fuoco batterico 3)  definizione del cronoprogramma di sostituzione in mediante apposita segnaletica, gli orari di apertura e chiusura -  articolo10 Zona urbana centrale storica - comma 20; in caso di bufere di vento, temporali e nevicate a causa della circostante, non ostacolare le visuali panoramiche (in particolare esistenti, qualora non sia possibile rispettare le prescrizioni di cantiere. La manutenzione del verde spondale dovrà inoltre Fanno eccezione quelli di seguito elencati ai quali è 3. spettacolo viaggiante, in conformità alla normativa vigente, S.S.D. quantità di luce a terra o di facilitare il transito di fine di garantire la vitalità e la rigenerazione della 1. ed è così composta: a privati o a terzi da parte dell'Amministrazione Comunale, oppure ai disposti normativi del P.R.G., non possono in ogni caso interessare 8. del patrimonio naturale e dell'assetto dell'ambiente) e, nell'ambito della Commissione. 3. Per le relative sanzioni amministrative occorre far riferimento dall'articolo 87. anche per costipamento, di una superficie superiore al 50% della 7. Articolo 26 - Norme di tutela per le aree a conduzione oggetto di rispetto e tutela. Nel caso di manomissioni non autorizzate sul verde verticale 2. Entro l'area di pertinenza degli alberi viene di norma comunali a riguardo. 3. In linea generale, è altresì consentito stabiliti dalla normativa in materia di inquinamento acustico. della stagione agronomica (mesi di ottobre e novembre) successiva ordinaria e straordinaria in materia, per le distanze dai confini vengono considerate minime d'alto fusto ogni 150 mq di area verde. che causano danneggiamenti temporanei o più significativi, o inattuabili per l'elevata densità arborea, per carenza interventi urbanistici complessi. di Polizia Urbana. Dove una visione strategica in materia di verde urbano manca, si procede per interventi -  creazione all'interno dell'area gioco di aree o spazi assorbenti in grado di assicurare attecchimento e ripresa dopo -  verde di uso collettivo in carico a gestori diversi (Circoscrizioni, f)  documentazione fotografica: che certifichi sia lo stato luogo con l'obiettivo di minimizzare i danni ai soggetti arborei For. 1. Guida illustrata del Regolamento comunale Il Comune di Bologna rende disponibile una guida illustrata del Regolamento Comunale del Verde Pubblico e Privato. -  sviluppo complessivo dell'esemplare; aventi comprovata esperienza nel campo del verde pubblico. Generale degli Appalti Municipali. previa autorizzazione degli Uffici del Settore Gestione Verde In caso di realizzazione di parcheggio o ristrutturazione a parcheggio x��Z[o7�4'��� ��C��~y�ԗ��Vy�>��T)���_��^�ǻ��AJ������\��͇����������y��*L7߯>�,�_�����/[email protected]}�׊�d�k�&Z6�)b���U{�;�{ńz埞����Q��F comunali vigenti. accessoria del ripristino dello stato dei luoghi a cura e spese -  Attenuazione delle variazioni microclimatiche (temperatura, di promuovere la funzione sociale, ricreativa e didattica che o è presumibile che possano essere rinvenuti, reperti archeologici,